AGRIGENTO – Conferenza su emergenza rifiuti [VD TG]

Agosto è stato un mese tragico per tutti i Comuni che ancora una volta hanno dovuto gestire l’emergenza rifiuti.
Mentre altri Comuni, come per esempio Realmonte, Porto Empedocle, Raffadali, Joppolo, Racalmuto, Grotte, hanno già iniziato la raccolta differenziata, alcuni raggiungendo delle quote eccellenti e altri un po’ meno, Agrigento ha ritardato un po’, e la partenza è prevista per settembre.
Ma al Comune di Agrigento, i conti non tornano, perché la città dei Templi è stata la più penalizzata di tutte, dove continuamente vengono scaricati, nelle strade comunali ed intercomunali, tutti i sacchetti di rifiuti indifferenziati provenienti dagli altri Comuni dove appunto si pratica la differenziata.
E ogni giorno ad Agrigento sono raccolte ben 10 tonnellate in più di spazzatura che devono poi essere conferite necessariamente in discarica con un aumento dei costi del servizio ed un conseguente salasso per il contribuente agrigentino, costretto a sborsare di più per rifiuti prodotti altrove.
In merito alla questione sono intervenuti oggi in conferenza stampa, con dati alla mano, l’Assessore Fontana e il Sindaco Firetto, che invitano tutti i Comuni limitrofi ad iniziare una vera e propria “lotta contro gli incivili”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.