AGRIGENTO – Crollo costone viale della Vittoria, indagato ex Sindaco Zambuto

Il pm Andrea Maggioni ha fatto notificare gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari nell’inchiesta sul crollo, verificatosi il 5 marzo del 2014 ad Agrigento, del costone sui palazzi “Crea” al viale della Vittoria.

Il provvedimento per l’ipotesi di reato di disastro colposo, che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, è stato notificato all’ex sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, al dirigente dell’ufficio tecnico comunale, Giuseppe Principato, e ai tre proprietari di un immobile, adiacente ai palazzi Crea, le cui precarie condizioni avrebbero provocato il cedimento del costone.

A questi tre agrigentini viene contestato, in particolare, di non aver adempiuto a una ordinanza, emessa il 5 aprile del 2011 dallo stesso Marco Zambuto, che imponeva loro di eseguire opere di manutenzione. Secondo la Procura, il Comune di Agrigento, preso atto dell’inadempimento, avrebbe dovuto sostituirsi e provvedere alle opere salvo poi fare una azione di rivalsa sui tre proprietari.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.