AGRIGENTO – Crollo Palazzo Lo Iacono, un anno dopo. Gli sfollati incontrano i candidati sindaco[Foto]

368 giorni sono trascorsi dal crollo di  palazzo Lo Iacono, in via San Vincenzo, nel centro storico e da allora si registrano solo parole e attestati di solidarietà. Nulla di più. Nessun intervento risolutivo atto a restituire serenità e la propria casa alle famiglie rimaste senza un tetto.

Il problema riguarda anche il mancato ripristino della viabilità di salita Itria e via Santa Maria dei Greci, isolando dal punto di vista veicolare un intero quartiere a sud di via Duomo.

A promuovere l’incontro odierno tra i candidati sindaci e gli abitanti di via San Vincenzo, è  l’ing. Benito Macchiarola, abitante della palazzina attigua l’area in cui sorgeva lo storico palazzo, oggi solo un ricordo. “Non vuole essere questa un’iniziativa di propaganda elettorale – ha chiarito subito Macchiarola – ma abbiamo ritenuto opportuno coninvolgere i potenziali nostri amministratori per conoscere quali scelte adotterebbero per risolvere defintivamente degli sgomberi e scongiurare eventuali crolli. Con dispiacere costatiamo l’assenza di Zambuto, quello che più di tutti non sarebbe dovuto mancare”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.