AGRIGENTO – Denunciato per armi improprie in casa, incastrato dalla convivente

Ad Agrigento, al Villaggio Mosè, una coppia ha litigato in casa. La donna, originaria del Marocco, di 33 anni, ha invocato aiuto gridando dal balcone di casa. E’ stata soccorsa e condotta in Ospedale. Peraltro è stata trovata molto debilitata, in ragione verosimilmente dell’attuale osservazione del Ramadan. In ospedale la donna ha riferito ai poliziotti che il marito nasconde delle armi in casa. L’abitazione è stata perquisita. Sono state sequestrate due balestre, una scacciacani e munizioni varie. Lui, un agrigentino di 65 anni, è stato denunciato a piede libero alla Procura per detenzione ingiustificata di armi improprie. La donna, dopo i controlli sanitari in ospedale, è stata trasferita in una struttura protetta.

Condividi
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.