AGRIGENTO – Detenuto cardiopatico muore dopo ricovero in ospedale

Un detenuto del carcere Petrusa di Agrigento, Salvatore Cigna, 51 anni, di Canicattì, è morto all’ospedale civile della città dei Templi dopo essere stato ricoverato in seguito a una nuova crisi cardiaca. Il decesso di Cigna, sofferente da tempo di cuore, è avvenuto dopo il ricovero nell’unità intensiva dell’ospedale San Giovanni di Dio dove era giunto alcune ore prima dall’infermeria del carcere. L’ultima volta che i familiari di Cigna lo avevano visto era stato il primo giugno per un colloquio. Nei giorni scorsi aveva lamentato di stare male e di non trarre beneficio dall’assistenza sanitaria in carcere. I funerali di Cigna si svolgeranno oggi pomeriggio a Canicattì nella chiesa di Santo Spirito.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.