AGRIGENTO – Di Rosa: “Sagra programmata in ritardo è sperpero di denaro” [VIDEO]

Ad Agrigento, quando si concludono le festività natalizie, comincia il tormentone: Sagra del Mandorlo sì, Sagra del Mandorlo no. Si vocifera, dunque nulla di ufficiale, che la data della kermesse sia prevista dall’8 al 22 di febbraio. Quindici giorni tra Festival del Folklore e Sagra del Mandorlo in fiore a dispetto dei 30 giorni dello scorso anno. L’organizzazione prevede la prima settimana di solo Festival del Folklore dei bambini e con la seconda, si entra nel pieno della sagra rivolta anche agli adulti. Intanto, il Vicepresidente del Consiglio comunale, Giuseppe Di Rosa, nel corso di una conferenza stampa, dichiara il suo disaccordo alla organizzazione che si fa soltanto ad un mese dall’inizio dell’evento.

Di Rosa intende adottare delle strategie che possano rilanciare la kermesse, tradizione della città dei Templi: cita in merito – “ la nascita di una fondazione sagra, in alternativa associarla alla fondazione teatri Pirandello o in ultimo, la possibilità di vendere il “brand” sagra tramite bando pubblico”

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.