AGRIGENTO – Dipendente dell’Asp aggredito è in prognosi riservata

Ad Agrigento, nella cittadella della salute, al Viale della Vittoria, dove ha sede l’Azienda sanitaria provinciale, un uomo ha aggredito violentemente un dipendente dell’Azienda in servizio negli uffici delle commissioni per il riconoscimento dei benefici di invalidità civile. Il dipendente ha subito gravi traumi e ferite, ed è stato soccorso in ospedale, dove è tuttora ricoverato, in prognosi riservata, a causa di una frattura al cranio. Il direttore dell’Asp, Gervasio Venuti, esprime vicinanza e sostegno al malcapitato dipendente, e dichiara: “Non è accettabile che il personale delle aziende sanitarie debba essere sottoposto a gravi rischi nell’adempimento del proprio dovere, sia esso un’attività assistenziale o un servizio amministrativo a favore dell’utenza. Un’aggressione violenta e totalmente ingiustificata come quella subita dal nostro funzionario del servizio invalidi civili, esempio di professionalità e qualità umane, sconcerta e mette in uno stato di grave preoccupazione tutti i dipendenti dell’Azienda che, per la natura e la diffusione capillare dei servizi resi, operano su centinaia di postazioni a contatto diretto dell’utenza. La mia gratitudine va oggi alle autorità di Polizia che sono intervenute immediatamente”.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.