AGRIGENTO – “Discarica di materiale sanitario”: sequestrati 10 mila metri di terreno

Scoperta una discarica di materiale sanitario. Nel cumulo di rifiuti speciali anche elementi nocivi che potrebbero essere radioattivi. In contrada Caos, zona a mare, un’area di 10 mila metri quadrati è stata sequestrata. Ad intervenire, in maniera congiunta, sono stati i poliziotti del commissariato “Frontiera”, che è coordinato dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, e la polizia provinciale con il comandante Vincenzo Giglia. I poliziotti del “Frontiera” hanno notato un camion che stava scaricando, in contrada Caos, delle erbacce. Il conducente è stato sanzionato amministrativamente.

Sul posto s’è, naturalmente, portata anche la Scientifica e la polizia provinciale per un sopralluogo congiunto. Accertata la presenza di rifiuti medici, rifiuti ritenuti speciali e pericolosi, è scattato il sequestro non soltanto dei cumuli – circa 300 metri quadrati – ma di ben 10 mila metri quadrati.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.