AGRIGENTO – Distributore Villaggio Peruzzo, la Procura chiede 3 rinvii a giudizio

La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio per tre persone coinvolte nell’inchiesta su presunte irregolarità perpetrate nella realizzazione del distributore di carburante in viale Emporium, nei pressi del Villaggio Peruzzo. Il processo è stato chiesto per Sebastiano Di Francesco, ex capo dell’Utc di Agrigento, Gabriele Gottardelli, coordinatore degli investimenti sud della Kuwait Petroleum Italia committente dei lavori, e Rosario Gallo, 42 anni, originario di Comiso ma residente a Acate, progettista e direttore dei lavori incaricato dalla Kuwait Petroleum Italia. Tutti sono accusati di violazione della normative ambientali e di abuso d’ufficio commesso nella qualità di pubblico ufficiale. Secondo l’accusa sarebbe stato violato il Piano regolatore generale rilasciando una concessione edilizia in una zona ricadente in area sottoposta a vincolo paesaggistico.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.