AGRIGENTO – Donna morì in ospedale dopo ricovero, chiesto rinvio a giudizio di un medico

La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio di un medico in servizio al Pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio indagato per il reato di omicidio colposo dell’empedoclina Maria Vaccaro, 37 anni, madre di due figli, morta un anno fa a seguito di una sindrome coronarica acuta. Secondo la Procura, il medico,  non avrebbe centrato la diagnosi, perdendo del tempo prezioso che avrebbe potuto salvare la vita della donna. Per gli altri 4 medici indagati nella stessa inchiesta, la Procura ha chiesto l’archiviazione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.