AGRIGENTO – Droga: immobili e moto sequestrati a leader tifo Juve

Immobili per 500 mila euro di valore complessivo, a Torino e Agrigento, e una moto Triumph da 7.500 euro sono stati confiscati dai carabinieri su decreto del tribunale del capoluogo piemontese ad Andrea Puntorno, 38 anni, leader del gruppo di tifosi della Juventus “Bravi ragazzì” arrestato nel novembre 2014 per traffico internazionale di droga e poi riconosciuto responsabile di un episodio di estorsione. Le indagini patrimoniali hanno dimostrato che i beni, nella disponibilità dell’indagato e del suo nucleo familiare, non erano proporzionati al reddito che dichiarava.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.