AGRIGENTO – Droga, inchiesta “Gioventù bruciata”: tre testi ritrattano

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, nel corso del processo frutto dell’ inchiesta antidroga “Gioventù bruciata”, 3 ragazzi, testimoni dell’ accusa, hanno ritrattato e rischiano, adesso, una denuncia per falsa testimonianza. Uno dei 3 testimoni ha dichiarato : “Non è vero nulla, ero un ragazzino di 16 anni e sono stato interrogato senza neppure i miei genitori. Ho messo la firma senza leggere pur di andare via”. Un altro ha dichiarato : “Mai dette quelle frasi, ho firmato il verbale e sono andato via perché ero intimorito, ma non è affatto vero quello che c’è scritto”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.