AGRIGENTO – Ecco i Premi Pippo Montalbano [VIDEO]

Sono sei gli artisti e le personalità che riceveranno il prestigioso Premio Pippo Montalbano, giunto alla dodicesima edizione. Un riconoscimento istituito alla memoria del famoso attore agrigentino scomparso nel 2009, Pippo Montalbano, figlio illustre della nostra terra a cui è intitolato il Foyer del Teatro Pirandello, che la sera dell’evento ospiterà una mostra dal titolo “Settimana Pirandelliana Amarcord”, che riporta alcuni degli scatti più belli riguardanti la famosa manifestazione di cui si auspica il ritorno.

Il riconoscimento quest’anno andrà ad alcuni artisti del panorama siciliano e non solo, alcuni dei quali legati alla figura dell’attore agrigentino Pippo Montalbano, per aver condiviso il palcoscenico, un set cinematografico, oppure semplicemente per affetto, per stima o per gratitudine. 

Si tratta di personaggi che si sono distinti nell’ambito artistico e culturale e che hanno contribuito in maniera straordinaria alla crescita ed al rilancio della nostra terra. 

L’edizione 2021 del Premio Pippo Montalbano è stato conferito a: 

– Marck Art detto “il pittore degli angeli”, dalla straordinaria storia personale raccontata in un libro di Carmelo Sardo “L’arte della salvezza”.

– Giuseppe Lo Pilato, Direttore del Giardino della Kolymbethra, che quest’anno festeggia i vent’anni dalla sua inaugurazione e che ha registrato oltre settantamila presenze di incantati visitatori.

– Stefania Bruno, Sand Artist, una pittrice diventata famosa per la sua grandissima maestria nel dipingere immagini di sabbia che, ahimè, vengono immediatamente cancellate e trasformate in altre, ma le cui performance suscitano forti emozioni. 

– Barbara Capucci, attrice, cantante, doppiatrice e di recente anche produttrice, una delle più grandi figure del panorama artistico agrigentino, e non solo.

– Gaetano Savatteri, scrittore, saggista e giornalista originario di Racalmuto, autore di opere straordinarie. Da alcuni dei suoi romanzi ha avuto origine la serie televisiva di grande successo Màkari.

– Claudio Gioè, uno dei più grandi attori siciliani che ha interpretato importanti ruoli da protagonista per numerose pellicole e serie televisive di successo, sia per il piccolo che per il grande schermo. Protagonista di Màkari attualmente ad Agrigento per girare i nuovi episodi della serie televisiva. Ha condiviso con Pippo Montalbano il set dei due grandi capolavori di Marco Tullio Giordana “I cento passi” e “La meglio gioventù”.

La cerimonia di consegna è in programma venerdì 26 novembre, alle ore 20,30 al Teatro Pirandello. 

Sarà una serata ricca di emozioni, spettacolo ed ospiti d’eccezione: l’attore Domenico Centamore, già premiato nel 2016 e da sempre vicino alla famiglia Montalbano nel ricordo dell’amico e collega Pippo. Era anche presente in occasione dell’intitolazione del Foyer all’artista agrigentino avvenuta nel 2010, un anno dopo la sua prematura scomparsa. 

In sala anche parte del cast di Màkari, regista attori e maestranze.

Sul palco vedremo anche Nadia Lauricella, la famosa influencer originaria di Racalmuto, che nonostante una grave forma di disabilità, rappresenta una forza della natura, un esempio e guida per moltissimi giovani che la seguono sui social. Nadia è in gara tra le venti finaliste del concorso “Donna dell’anno 2021”, di Repubblica. 

Nel corso della serata è prevista inoltre l’esibizione di una piccola stella del Teatro agrigentino, Beatrice Palumbo ed il commosso ricordo di una grande artista scomparsa, Giusi Carreca, già insignita del Premio in una delle prime edizioni. 

In coda all’edizione dello scorso anno saranno presenti il Coro Santa Cecilia, che aprirà la manifestazione con una esibizione e la scrittrice Ester Rizzo, da sempre impegnata nel sociale, che ritirerà il riconoscimento assegnatole lo scorso anno.

Al pianoforte il Maestro Edoardo Savatteri.

La regia è di Marco Savatteri, protagonista anche con i performer della Casa del Musical, che di recente ha festeggiato il decimo compleanno.

A condurre la serata saranno Davide Sardo e Martina Difonte.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Green Pass obbligatorio e rispetto assoluto della normativa anti Covid.

La manifestazione è patrocinata da Regione Siciliana – Assessorato Cultura Turismo e Spettacolo, Comune di Agrigento e Fondazione Pirandello. 

Un ringraziamento al Comune di Favara per avere istituito il Premio, che nasce nel 2010 dall’Associazione “Il libero canto di Calliope”, nella persona della Presidente Liliana Arrigo ed il Dott. Antonio Patti.

Negli anni il Premio è approdato ad Agrigento. 

Nel corso delle precedenti edizioni è stato conferito a numerosi Artisti di grande spessore.

Tra tutti ricordiamo: Andrea Camilleri, Nino Bellomo, I Fratelli Mancuso, Francesco Buzzurro, Andrea Tidona, Domenico Centamore, Lorenzo Randazzo, Lello Analfino, Silvio Schembri, Sebastiano Lo Monaco, Dario Tindaro Veca, Milena Miconi, Guglielmo Ferro, Carmelo Sardo, Gaetano Aronica, Giovanni Moscato, Lia Rocco.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.