AGRIGENTO – “Esercizio arbitrario delle proprie ragioni”, assolto l’Avvocato Arnone

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento ha assolto l’avvocato Giuseppe Arnone, imputato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni a seguito di una denuncia presentata dall’avvocato Salvatore Pennica per estorsione, poi derubricata dalla Procura. Arnone avrebbe avanzato nei confronti di Pennica una richiesta di risarcimento danni perché, a suo avviso, sarebbe stato offeso dal collega durante la campagna elettorale per le Amministrative del 2012, quando entrambi sono stati candidati a sindaco di Agrigento. Pennica avrebbe ritenuto tale pretesa indebita, e ha denunciato Arnone per tentata estorsione.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.