AGRIGENTO – Fallimento Mercedes, condanna a 4 anni

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, la sezione penale del Tribunale presieduta da Luisa Turco, ha inflitto 4 anni di carcere a Enrico D’Elia, 41 anni, di Agrigento, imputato di bancarotta fraudolenta perché avrebbe distratto fondi per oltre 700mila euro, e di truffe a danno di clienti e creditori. Si tratta dell’inchiesta sul fallimento della concessionaria Mercedes ad Agrigento. D’Elia è stato ritenuto dai giudfici amministratore di fatto della società, anche se ufficialmente è stato l’addetto alle vendite. Il pubblico ministero ha invocato la condanna a 6 anni di carcere. Leonarda Giglio, 51 anni, amministratrice della concessionaria, ha già definito la propria posizione patteggiando la condanna a 2 anni di reclusione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.