AGRIGENTO – “Favoriva l’immigrazione clandestina”, arrestato 30enne

“Favoriva l’immigrazione clandestina”, con questa accusa è stato arrestato Bouzemmita Saber, tunisino di 30anni. L’uomo, secondo quanto fatto sapere dalla Questura, trasportava nel territorio italiano altri cittadini extracomunitari a bordo di un natante in vetroresina della lunghezza di 5 metri. L’imbarcazione era proveniente dalla Tunisia. Il quadro indiziario che ha portato all’emissione del provvedimento di fermo è stato delineato all’esito dell’attività di indagine espletata da personale della Squadra Mobile presso l’Hot Spot di Lampedusa a seguito dello sbarco di 12 migranti avvenuto in data 16 ottobre. Nel corso della quale è emerso che il tunisino fermato aveva condotto l’imbarcazione, utilizzando una bussola e rifornendo il natante di carburante. L’uomo è giunto in serata a Porto Empedocle a bordo della nave di linea, scortato dagli agenti della Squadra Mobile. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Agrigento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.