Site icon Tele Studio98

AGRIGENTO – Foce Fiume Akragas, dopo le anatre muoiono i pesci!

Ad Agrigento, dopo la moria delle anatre alla foce del fiume Akragas, i signori veterinari dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, dopo tante segnalazioni da parte di residenti e non, hanno prelevato un esemplare e lo hanno condotto, almeno così si è appreso, all’Istituto zoo-profilattico di Palermo per l’esame alla ricerca della causa della morte. Ciò è accaduto quasi due settimane addietro. E finora nessuno, tra Azienda sanitaria e amministrazione comunale, si è premurato di comunicare alla città di Agrigento se l’esame è stato compiuto e quale sia l’esito. Bene, congratulazioni sempre ai lor signori. Nel frattempo, ancora i residenti alla foce del fiume Akragas hanno rilevato, e documentato in fotografia, un’altrettanto anomala moria di pesci. Tanti pesci galleggiano morti o giacciono morti sulla sponda del fiume Akragas verso la foce, luogo peraltro frequentato da tante famiglie e bambini. I signori competenti dell’Azienda sanitaria e del Comune di Agrigento, pagati dai cittadini contribuenti, intervengano con serietà, praticando gli esami tossicologici e le doverose ricerche al fine della tutela della salute umana e della fauna.

Condividi
Exit mobile version