AGRIGENTO – Forza Italia Giovani su polemiche interne al partito

La coordinatrice provinciale di Forza Italia Giovani di Agrigento, e vice coordinatrice regionale, Lilly Di Nolfo, interviene nel merito delle polemiche insorte all’interno di Forza Italia a seguito delle elezioni Politiche. Di Nolfo afferma: “Dopo il risultato elettorale è necessaria una riflessione da parte di tutto il centrodestra ed in particolare da parte di Forza Italia, primo partito di maggioranza all’Assemblea regionale. L’azione di ascolto e di risposta deve essere presente e ben bilanciata nelle diverse province per non correre il rischio di tralasciare o lasciare inascoltate alcune realtà territoriali. In provincia di Agrigento, grazie ad un intenso e produttivo lavoro di squadra e ad una campagna elettorale volta al dialogo e spesa fra la gente, Forza Italia ha calamitato tanti consensi. Di fronte al dilagare del Movimento 5 Stelle lo consideriamo un risultato importante da cui vogliamo ripartire per rilanciare il nostro impegno politico. E’ necessaria un’azione di accompagnamento del partito per evitare che, nelle prossime competizioni elettorali, la marea dei 5 Stelle travolga quanto di buono si è fatto in questi anni. Auspichiamo che dalla base si rilancino le tante e fresche energie di cui gode Forza Italia, per dimostrare la sua vitalità e soprattutto far sentire ciò di cui è ancora capace. Il coordinatore Gianfranco Micciché non dimenticherà di certo, e ne siamo convinti, che il partito Agrigentino tutto ha sempre difeso e sostenuto in questi anni le sue posizioni riconoscendo in lui spiccate abilità inclusive, ragione per cui ci appelliamo al suo senso di responsabilità e chiediamo a gran voce non una resa dei conti ma una riflessione attenta per risanare una spaccatura che rischia di incancrenirsi ed una sua immediata apertura al dialogo che metta al centro dell’azione politica un unico progetto: quello dell’unità e del futuro di Forza Italia”.

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.