AGRIGENTO – Furto in chiesa: condannati Spataro e Curaba

Sono stati condannati i due agrigentini sorpresi a rubare dentro la chiesa di Santa Croce, in pieno centro storico. Al termine del rito abbreviato chiesto dai legali, il giudice Evelinda Marfia ha inflitto dieci mesi e 20 giorni a Settimio Curaba di 61 anni e cinque mesi e 10 giorni a Gaetano Spataro, 54 anni . Nel corso della prima udienza del processo per direttissima, i due agrigentini, difesi dall’avvocato Daniele Re, hanno respinto le accuse, parlando di un malinteso. Secondo i militari dell’Arma, invece, Spataro e Curaba, dopo avere scassinato la porta di legno della chiesa, si erano impossessati di paramenti sacri ricamati e alcuni candelabri in oro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.