AGRIGENTO – Giunta Zambuto, “un sussulto di dignità”

“Gli agrigentini sono tra i più tassati e tartassati cittadini di Italia. A gennaio saranno costretti a pagare anche la differenza Imu perchè il sindaco Zambuto ha aumentato al massimo dell’aliquota la tassa Imu. Zambuto si riscatti mantenendo fede ad un suo impegno elettorale : azzeri le indennità della Giunta, compresa la sua, e condivida con i suoi concittadini le difficoltà e i gravi disagi che li affliggono”. Così affermano i Consiglieri comunali dei gruppi del Patto per il Territorio, Forza Italia e Nuovo centrodestra, che, alla vigilia dell’esame del Bilancio di previsione 2013, lanciano un appello al sindaco di Agrigento affinchè, con un colpo di reni, riscatti, almeno in parte, la gestione fallimentare dell’azione politica e amministravia nel 2013 rinunciando al proprio compenso. Gli stessi gruppi consiliari ricordano che la prima delibera della prima giunta Zambuto, appena eletta nel 2012, ha contenuto l’aumento dell’ indennità nonostante la riduzione del numero degli assessori, quando invece, a fronte della riduzione del numero degli assessori, si sarebbe potuta mantenere la stessa cifra per ciascuno. “Si tratta del valore del rispetto e della capacità di rispettare i cittadini – sottolineano Patto per il Territorio, Forza Italia e Nuovo centrodestra : io sindaco ho aumentato le tasse al massimo consentito a carico dei concittadini, offrendo in cambio servizi di pessima qualità. Allora io sindaco, insieme ai miei assessori, mi associo alle difficoltà dei miei concittadini, e rinuncio alla mia indennità. Sindaco Zambuto, attendiamo riscontro. La città attende riscontro, e, da parte sua, un sussulto di dignità”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.