AGRIGENTO – Guidava senza patente durante sorveglianza speciale, condannato Massimino

Era stato “pizzicato” al volante della sua auto pur senza patente, in quanto revocata dopo l’applicazione della sorveglianza speciale, e per questo è stato condannato. Il gup del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha inflitto 1 anno e 2 due mesi di reclusione a Antonio Massimino, 48 anni, di Agrigento, per violazione della misura di prevenzione personale.  Massimino, prima della sentenza del giudice aveva rilasciato dichiarazioni spontanee dichiarando di avere utilizzato il mezzo per andare in farmacia a comprare medicinali avendone necessità. Massimino fu fermato dalla Polizia al Villaggio Mosè alla guida dell’auto della moglie. Attualmente l’uomo è sotto processo per una presunta estorsione ai danni di un imprenditore.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.