AGRIGENTO – Iacolino e Falzone: “Necessario un intervento dell’Ars per il Cua”

I consiglieri comunali di Agrigento, Giorgia Iacolino e Salvatore Falzone, ritengono che sia necessario un intervento legislativo dell’Assemblea Regionale per risollevare le sorti del Consorzio universitario di Agrigento. Iacolino e Falzone affermano: “Non sono serviti fin qui gli accorati interventi del Consiglio comunale di Agrigento per rilanciare un nuovo futuro del Consorzio Universitario di Agrigento che continua a perdere pezzi ed aree di formazione che hanno fatto la sua storia ventennale.
E nemmeno confortano ipotesi di nuovi corsi di formazione con poco conosciute università della Romania. Manca un indirizzo politico chiaro ed una legislazione che assicuri la dovuta copertura finanziaria a percorsi universitari che garantiscano il diritto allo studio agli studenti specialmente della nostra provincia. Serve un intervento legislativo del Parlamento siciliano che salvaguardi il presidio di cultura e formazione che nel passato ha rappresentato il Consorzio, altrimenti ridotto ad un ruolo marginale, che penalizza le famiglie e gli studenti specialmente quelli meno abbienti”.

 

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.