AGRIGENTO – Ignoti penetrano nell’abitazione dei giocatori dell’Akragas ma non rubano nulla

Brutta sorpresa per alcuni giocatori dell’Akragas al rientro dalla trasferta di Custonaci, partita finita in parità 1 a 1. Appena giunti nella foresteria  del Villaggio Mosè dove alloggiano alcuni degli atleti  biancoazzurri, hanno dovuto constatare con amarezza che l’ingresso era stato forzato. E’ stato messo tutto a soqquadro  ma non è stato portato via nulla. Ma i dirigenti avvisati dell’episodio hanno fatto intervenire i Carabinieri per i rilievi di rito. La società , ha emesso una nota stampa con la quale si condanna l’episodio.

Per quanto riguarda il calcio giocato domani il ritorno di Coppa Italia contro il Kamarat. Si riparte dal 2 a 2 dell’Esseneto. Pino Rigoli potrebbe recuperare in extremis anche il centrocampista Alessandro Bonaffini.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.