AGRIGENTO – Il Comune avvia le procedure per recuperare i crediti nei confronti dell’Asp

Il Comune ha avviato le procedure di recupero crediti nei confronti dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento relative alle rette giornaliere, anticipate dall’ente a titolo di integrazione finalizzata al rimborso degli oneri dell’attività socio-assistenziale di rilievo sanitario, per ricoveri di anziani invalidi negli istituti assistenziali.

Il credito che il Comune vanta sull’Azienda sanitaria ammonta ad euro 694.453,96 e si riferisce, in particolare, al rimborso delle somme anticipate dagli uffici comunali per il pagamento delle rette di ricovero di soggetti non autosufficienti presso le strutture assistenziali nell’anno 2011 e nel primo semestre del 2012.

Se entro il prossimo mese non ci saranno novità il Comune avvierà la procedura giudiziale nei confronti della stessa Azienda sanitaria.

“Il provvedimento di recupero di somme dovute da vari enti  – dice il sindaco Zambuto – si inquadra nella più generale azione di risanamento e di vigilanza da parte dell’Amministrazione comunale della situazione finanziaria dell’ente ai fini di una maggiore stabilità di bilancio.”

“Sono soddisfatto del lavoro compiuto dai nostri uffici in un settore che in passato, quello appunto del recupero dei crediti, non è stato particolarmente attenzionato. In un periodo di particolare crisi, quale quello attuale, non possiamo permetterci di tralasciare alcun aspetto. Devono andare di pari passo i sacrifici che chiediamo ai cittadini e l’azione della pubblica amministrazione per la piena osservanza delle regole anche di carattere finanziario” conclude il Sindaco di Agrigento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.