AGRIGENTO – Il Covid si porta via il dipendente comunale Totò Sciangula

Nuova vittima a causa del covid ad Agrigento. Nelle scorse ore è infatti deceduto Salvatore Sciangula, un dipendente del comune. A ricordarlo il sindaco Franco Miccichè che commenta: “Simpatico e sorridente era sempre un piacere incontrarlo. Porgo, anche a nome della giunta, sentite condoglianze alla famiglia.”

Lo ricorda anche l’ex sindaco Lillo Firetto: “Ti veniva incontro con la leggerezza del suo sorriso aperto e rispettoso . Nei miei 5 anni da Sindaco , ad Agrigento,ne ho molto apprezzato la compostezza. Apprendo con infinito dispiacere che il Covid lo ha portato via”

Anche l’ex Presidente del Consiglio comunale della scorsa legislatura Daniela Catalano, oggi coordinatrice del capoluogo agrigentino di Fratelli d’Italia ricorda Totò Sciangula con un post su Facebook. “Questa foto mi è particolarmente cara…seppur con poche ore di sonno ed una maratona consiliare senza precedenti,dallo scranno più alto di Aula Sollano,appoggiandomi alla tua spalla, caro Toto’ Salvo Sciangula , immortalavamo un momento storico per il Comune di Agrigento,per te e per i 270 precari che attendevano da 23 anni l’agognata stabilizzazione fortemente voluta dalla mia presidenza.Grazie per aver allietato con il il tuo sorriso e con le tue canzoni le pause di quelle frenetiche giornate. Un bacio ovunque tu sia ed un forte abbraccio alla tua famiglia.”



Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *