AGRIGENTO – Importuna minorenne e accoltella lo zio che era intervenuto

Ha prima importunato una ragazzina di 16 anni con pesanti frasi e, una volta rimproverato dallo zio della minore, ha tirato fuori un coltello e lo ha colpito con un fendente alla gamba. E’ successo a Porta di Ponte, ingresso della via Atenea, ad Agrigento.

Protagonista dell’azione violenta un giovane immigrato che, dopo il fatto, si è allontanato scappando. La sua identità non è ancora nota ma gli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento sono ormai sulle sue tracce anche grazie alle varie immagini delle telecamere che insistono sulla zona.

Ad avere la peggio, ma per fortuna senza gravi conseguenze, è un quarantenne agrigentino che è finito all’ospedale San Giovanni di Dio con un taglio sulla gamba medicato con alcuni punti di sutura.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.