AGRIGENTO – Incarichi dirigenziali al Comune, Vassallo, Mpa, Vaccarello, Indipendente: le determinazioni del Commissario sono illegittime

I consiglieri comunali di Agrigento, Alfonso Vassallo e Angelo Vaccarello, hanno scritto una lettera alla Commissario del Comune, Luciana Giammanco, all’Ufficio di Presidenza e al Segretario Generale, e hanno chiesto che due incarichi a termine, uno di dirigente amministrativo e l’altro di dirigente tecnico, conferiti con proprie determinazioni dalla stessa Giammanco, siano annullati in autotutela. Vassallo e Vaccarello affermano : “ se Giammanco ha inteso confermare gli incarichi assegnati lo scorso 12 giugno dal sindaco Zambuto, allora l’atto è nullo perché già lo scorso 12 giugno Zambuto era stato sospeso dalla legge Severino. Se invece Giammanco ha affidato nuovi incarichi fiduciari, allora l’atto è illegittimo perché deve essere preceduto da selezione pubblica volta ad accertare il possesso di comprovata esperienza pluriennale e specifica professionalità nelle materie oggetto dell’ incarico”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.