AGRIGENTO – “Incendiarono casa e picchiarono anziana”: 2 condanne

Ad Agrigento lo scorso 28 febbraio i poliziotti della Squadra Volanti, capitanati da Rosa Malfitano, hanno arrestato Giuseppe Camilleri, 19 anni, e Antonio Canzoneri, 21 anni, perché sabato 18 febbraio in via Platone avrebbero appiccato un incendio a danno dell’alloggio popolare di un’anziana di 70 anni, peraltro minacciata e picchiata con un bastone. Camilleri e Canzoneri rispondono di minacce aggravate, violazione di domicilio, danneggiamento aggravato e lesioni personali aggravate in pregiudizio della donna. Adesso il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, a conclusione del giudizio abbreviato, ha inflitto 3 anni e 10 mesi di carcere a Giuseppe Camilleri e 2 anni e 6 mesi ad Antonino Canzoneri.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.