AGRIGENTO – Inchiesta ex Asi, la Procura chiede 11 rinvii a giudizio

La Procura di Agrigento, tramite l’aggiunto Ignazio Fonzo e il sostituto Andrea Maggioni, ha chiesto il rinvio a giudizio di 11 imputati nell’ ambito dell’ inchiesta sui presunti sperperi di denaro pubblico all’ ex Asi industriale di Agrigento. Si tratta dell’ l’ex presidente del Consorzio Asi, Stefano Catuara, 50 anni di Raffadali, Antonino Casesa, 55 anni di Agrigento, Rosario Gibilaro, 58 anni di Agrigento, Salvatore Callari, 53 anni di Mussomeli, Maurizio Bonomo, 41 anni di Agrigento, Eugenio Esposto, 63 anni di Racalmuto, Salvatore Gangi, 66 anni di Cattolica Eraclea, Filippo Siracusa, 43 anni di Agrigento, Girolamo Cutrone, 52 anni di Corleone, Francesca Marcenò, 54 anni di Palermo, e Giuseppe Sorce, 58 anni di Favara. Tutti risponderanno innanzi al Giudice per le udienze preliminari, Stefano Zammuto, di, a vario titolo, abuso d’ufficio in concorso per avere deciso, nonostante fossero in carica in regime di proroga, un aumento dei compensi spettanti al presidente e ai componenti del Comitato direttivo e per avere rinnovato l’incarico della direzione generale del Consorzio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.