AGRIGENTO – Inchiesta “La Carica delle 104”, Scimè ottiene i domiciliari

Accogliendo le istanze dei difensori, gli avvocati Antonino e Vincenza Gaziano, la Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha concesso gli arresti domiciliari all’ortopedico agrigentino Antonino Scimè, 64 anni, arrestato lo scorso 22 settembre dalla Procura e dalla Digos nell’ ambito dell’ inchiesta “La carica delle 104”. Il giudice ha ritenuto che il decorso del tempo, insieme alla circostanza che le indagini sono state concluse, abbiano attenuato le esigenze di custodia cautelare, ritenendo sufficienti gli arresti ai domiciliari.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.