AGRIGENTO – Inchiesta “Saponara”, ai domiciliari le due sorelle peruviane

La Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, accogliendo le istanze del difensore, l’avvocato Daniele Re, ha concesso i domiciliari alle sorelle peruviane Marival e Jacqueline Mendoza, di 42 e 31 anni, arrestate dalla Squadra mobile nell’ ambito dell’ inchiesta anti – prostituzione ad Agrigento cosiddetta “Saponara. Ai domiciliari è ristretta anche la madre delle due sorelle.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.