AGRIGENTO – Incidente Bonamico, chiesti 3 rinvii a giudizio

La Procura di Agrigento, tramite il sostituto, Silvia Baldi, ha chiesto il rinvio a giudizio di Lorena Siracusa, 22 anni, di Porto Empedocle, del dirigente responsabile del centro di manutenzione Anas di Palermo, Giuseppe Pietro Clemente, 56 anni, di Enna ma residente a Palermo, e di Emanuele Montana Lampo, 42 anni, di Agrigento, responsabile manutentore Anas per Agrigento, e collaboratore di Clemente. La Procura ravvisa responsabilita’ dei 3 nell’ ambito dell’ incidente mortale che il 26 dicembre 2009 ha provocato la morte di Alessandro Bonamico, 16 anni, di Porto Empedocle, a bordo dell’ automobile, una Y10, guidata da Lorena Siracusa, che sfondo’ il guard rail e precipito’ dal viadotto Morandi ad Agrigento. I responsabili dell’Anas risponderanno per non avere predisposto barriere di delimitazione e di sicurezza per garantire gli standard minimi di sicurezza nei viadotti stradali. L’ udienza preliminare e’ in programma il 6 febbraio. Gli eredi di Alessandro Bonamico sono difesi dall’ avvocato Marco Patti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.