AGRIGENTO – Incidente Chiara La Mendola, chiesto giudizio per terzo indagato

Ad Agrigento, la Procura della Repubblica, tramite la titolare delle indagini, Brunella Sardoni, ha chiesto al Tribunale il rinvio a giudizio dell’ anziano di 79 anni, Giuseppe Valenti, pensionato, al volante dell’ automobile Nissan Micra che la sera del 30 dicembre 2013 fu coinvolta nell’ nell’incidente stradale, a San Leone, in via Cavaleri Magazzeni, che ha provocato la morte della giovane agrigentina, Chiara La Mendola, 23 anni. Il rinvio a giudizio è stato chiesto dopo due richieste di archiviazione, respinte dal Tribunale. Ad opporsi all’archiviazione sono stati Ignazio La Mendola, fratello di Chiara, con il proprio avvocato, Salvatore Pennica. La pubblico ministero si è avvalsa della consulenza del fisico Luigi Simonetto. Nell’ ambito della stessa inchiesta sono stati già rinviati a giudizio il dirigente comunale Giuseppe Principato e il funzionario comunale Gaspare Triassi, responsabili della manutenzione delle strade.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.