AGRIGENTO – Incidente mortale al giro d’Italia, il pensionato torna in libertà

Gaetano Agozzino finito agli arresti domiciliari torna in libertà, perchè sarebbero scaduti i termini di custodia cautelare. . Il pensionato 70enne rimase coinvolto nell’incidente stradale che costò la vita al 48enne Leonardo D’Amico. Il fatto  si verificò il 9 maggio scorso, durante la tappa del giro d’Italia.

Agozzino è indagato per il reato di omicidio stradale. Il pensionato è accusato di avere forzato il blocco stradale all’altezza del bivio di Maddalusa, sulla statale 640, quando , sul posto sopraggiungeva a bordo di una moto, Leo D’Amico, rimasto vittima nello scontro rivelatosi fatale.

 

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.