AGRIGENTO – Invocato un cambio di passo nella gestione del Pd

Numerosi esponenti del Partito Democratico agrigentino hanno scritto una lettera al segretario provinciale Giuseppe Zambito, e hanno invocato un cambio di passo nella gestione provinciale del Pd Agrigentino. Si tratta di Michele Catanzaro, Maria Iacono, Nuccio Cusumano, Calogero Pumilia, Sara Chianetta, Rosario Manganella, Anna Lia Todaro, Domenico Pistone, Mariella Corrao, Simone Di Paola, Antonio Zarcone, Giusi Panepinto, Lorella Capellupo, Mimmo Ferraro, Giuseppe Aiello, Gioacchino Setticasi, Rita Compilato, Epifanio Bellini, Elisa Failla, Salvatore Lombardo, Lillo Destro, Michele Colletti, Ignazio Baiamonte, Mario Abbruzzo e Vincenzo Bonomo. In sintesi affermano: “Continuare come se nulla fosse successo, riproponendo atteggiamenti e modalità che richiamano gli errori del passato, non ci serve. Serve invece una matura e consapevole assunzione di responsabilità da parte di tutti noi, a partire da chi ha ricoperto il ruolo principale nella provincia di Agrigento nella gestione del Partito. Dirigere un partito vuol dire anche saper capire quando è il momento di archiviare una stagione ed iniziarne una totalmente nuova e diversa dal passato, improntata all’inclusione, all’unità ed all’apertura a chi vuole tornare a dare il proprio contributo di idee ed a tutte quelle energie nuove che possono contribuire alla costruzione di un partito democratico rinnovato. Rischiamo di non essere altrimenti compresi dai nostri iscritti, dai nostri militanti, dai nostri elettori che ci chiedono con forza unità ed una più incisiva iniziativa politica”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.