AGRIGENTO – La Felice (Fratelli d’Italia) su differenziata e multe agli anziani

Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia di Agrigento, Fabio La Felice, interviene a seguito delle multe inflitte a carico di alcuni anziani della città di Agrigento per errato conferimento dei rifiuti della differenziata. La Felice afferma: “Apprendiamo dagli organi di stampa che la Polizia municipale ha multato un anziano di 80 anni perché ha gettato un sacchetto di plastica nel residuo secco indifferenziato. Si tratta di un assurdo accanimento nei confronti di una persona appartenente a quella fascia debole di cittadini che, seppur tra mille difficoltà (spesso vivono da soli), rispettano le regole e pagano sistematicamente le bollette. Peraltro, l’ordinanza sindacale che prevede, tra le altre cose, multe in caso di erroneo conferimento dei rifiuti, parrebbe contenere delle carenze che renderebbero le stesse sanzioni annullabili e che potrebbero esporre il Comune di Agrigento a contenziosi con esiti molto probabilmente negativi ed aggravi di spese a carico delle casse comunali. L’amministrazione comunale metta il furore giustizialista da parte e dimostri maggiore sensibilità nei confronti degli anziani, possibilmente destinando le proprie energie ad apporre i necessari correttivi ad un sistema di raccolta dei rifiuti malpensato e fallimentare che ha portato immondizia ovunque”.

Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.