AGRIGENTO – La frana avanza in via Favignana: via 7 famiglie protesta in Prefettura

Ad Agrigento da ben 7 anni sono state sollevate grida d’allarme per il progressivo scivolamento a valle del costone in via Favignana nel quartiere di Monserrato. Molti consiglieri comunali della zona, ad esempio Marco Vullo, hanno più volte sollecitato interventi a rimedio. Purtroppo, la frana del costone al Viale della Vittoria non ha insegnato nulla a politicanti e tecnici. E dunque, dopo due anni di trascinamento del problema, senza affrontarlo e risolverlo, adesso il nodo è al pettine. E come sempre accade dalle nostre parti, le conseguenze dell’indifferenza e delle omissioni delle Istituzioni pubbliche sono a carico dei cittadini. Infatti, il Comune ha firmato l’ordine di sgombero a 7 famiglie dimoranti intorno al costone a rischio frana. Il provvedimento è frutto di quanto ritenuto dalla Protezione civile comunale e dal sindaco di Agrigento. Quindi, fuori da casa 7 famiglie, per complessive 22 persone. E adesso dove? Il Comune auspica che siano ospitate da familiari, perché più di due giorni d’albergo non vi è la possibilità di pagare. Il progetto per il recupero del costone, che grava sugli edifici dell’Istituto autonomo case popolari, necessita di 4 milioni e 200mila euro. E’ stato inserito sulla piattaforma nazionale “Rendis” lo scorso ottobre. Ed ancora giace sulla piattaforma. Nel frattempo, le 7 famiglie protestano innanzi alla Prefettura.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.