AGRIGENTO – La Guardia di finanza torna in municipio: acquisiti atti relativi a Sagra del mandorlo in fiore

L’indagine della Guardia di finanza sulla Sagra del mandorlo in fiore continua ed allarga il giro di orizzonte investigativo. Da stamani alle 13 i militari delle Fiamme gialle si sono presentati in Municipio, dove sono tuttora, e sono impegnati ad acquisire una ampia documentazione riguardante la Sagra del 2011 e 2012 ma anche atti relativi alla Sagra 2013 che comincerà  il prossimo 1 febbraio. L’attività  di indagine odierna prevalentemente svolta negli uffici del dipartimento cultura, va collegata con le recenti iniziative giudiziarie che già  hanno provocato l’emissione di una dozzina di avvisi di garanzia, primo destinatario il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto relativamente alle spese riguardanti proprio la Sagra del mandorlo in fiore alle quali occorreva far fronte con i soldi della Fondazione Teatro Luigi Pirandello. Proprio domani, cominceranno gli interrogatori delle persone indagate e raggiunte da avviso di garanzia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.