AGRIGENTO – La moglie va a vivere con un altro marito e figlia tentano un’estorsione

Si innamora di un altro e lascia la famiglia, per tutta risposta il marito e la figlia rubano l’autovettura e le chiavi di casa del nuovo compagno della donna, chiedendo 2.500 euro in cambio della restituzione. L’uomo ha denunciato tutto alla polizia.

Ora F.S., 43 anni, di Agrigento, e la figlia, E.S. di 20 anni, sono stati denunciati a piede libero dai poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, diretti dal commissario capo Alfredo Cesarano, con l’accusa di tentata estorsione. Tutto quanto ha avuto inizio dopo che la moglie del 43enne ha deciso di lasciarlo, per andare a vivere con un vicino di casa, anche lui agrigentino che per motivi di lavoro si trova spesso nel Nord Italia. Per una sorta di vendetta padre e figlia prima  avrebbero attuato il furto delle chiavi di casa, poi quello della vettura con tanto di richiesta di soldi per la restituzione. Dopo la denuncia gli investigatori attraverso i tabulati telefonici e gli sms che F.S. e la figlia E.S. inviavano al nuovo compagno della donna, hanno scoperto la tentata estorsione.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.