AGRIGENTO – La Polizia Locale eleva 2.000 verbali negli ultimi due mesi

Il Comando del Corpo di Polizia Locale guidato dal Comandante Cosimo Antonica, ha diffuso il bilancio delle attività svolte nei mesi di aprile e maggio scorsi.
Sul piano della repressione delle infrazioni alle norme del Codice della Strada, sono stati circa 2.000 i verbali elevati dagli agenti del Nucleo di Mobilità Urbana.
Particolarmente battute dalle pattuglie sono state le aree cittadine ad intenso traffico veicolare, come Viale della Vittoria, Via Imera e Piazzale Rosselli.
La maggioranza delle infrazioni accertate riguardano la sosta in zona “disco orario”, in doppia fila, negli spazi riservati agli invalidi, sosta sui marciapiedi, sugli attraversamenti pedonali, oltre naturalmente al diffuso e pericoloso uso del telefonino alla guida.
Lavoro straordinario anche per gli agenti del Nucleo Infortunistica Stradale con circa sessanta interventi dovuti a incidenti stradali. 

Intensa anche l’attività svolta dal Nucleo Decoro Urbano, con l’esecuzione di quaranta accertamenti e verifiche di ripristino della sede stradale a seguito di scavi, e trenta verifiche e ispezioni su scarichi fognari abusivi.

Controlli che gli agenti agli ordini del Comandante Antonica hanno svolto, unitamente al personale in servizio, presso il settore lavori Pubblici del Comune di Agrigento.

A chiudere i dati sulle attività svolte dai Vigili Urbani negli ultimi due mesi, gli interventi antirandagismo che sul territorio comunale sono stati ottanta.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.