AGRIGENTO – La Prefettura pubblica un avviso alla ricerca di strtture e traghetto per migranti

La Prefettura di Agrigento ha pubblicato un avviso esplorativo urgente per l’individuazione di idonee strutture ricettive al fine di affidare il servizio  di accoglienza dei migranti interessati dall’applicazione di misure di isolamento sanitario o di quarantena di sorveglianza attiva. Il testo dell’avviso, con tutta la documentazione allegata, è disponibile sul sito istituzionale della Prefettura.

Gli operatori economici interessati possono trasmette la propria manifestazione di interesse entro il termine delle ore 9:00 del giorno 24 aprile 2020.

E sempre la prefettura di Agrigento ha pubblicato un avviso urgente per l’individuazione di un vettore marittimo deputato al trasferimento dei migranti che giungono sull’isola di Lampedusa e che devono essere trasferiti in Sicilia, nell’ambito dell’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19.  

Il testo dell’avviso, unitamente a tutta la documentazione allegata, è pubblicato sul sito istituzionale della Prefettura.   Gli operatori economici interessati potranno presentare la propria manifestazione di interesse e la propria offerta economica entro il termine delle ore 9:00 del giorno 24 aprile 2020.

I due avvisi esplorativi, di fatto, non sembrano lasciare alcuna speranza all’eventualità di una nave quarantena posta in rada di Lampedusa o di Porto Empedocle. In vista dell’estate e dei sistematici sbarchi “fantasma”, la Prefettura però si sta attrezzando. E lo sta facendo anche per evitare che, fra i cittadini, si inneschino ulteriori motivi di allarme sociale.

Verrà individuata una nave che si occuperà, dunque, del trasferimento dei migranti che approdano a Lampedusa e che devono essere spostati – specie se nell’hotspot di contrada Imbriacola ci sono già extracomunitari in quarantena – in Sicilia. Questi gruppi di profughi verranno poi, appunto, ospitati in una struttura idonea dove rimarranno in isolamento sanitario o quarantena.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.