AGRIGENTO – La ragazza a cavalcioni sulla statua di Camilleri esce allo scoperto

La ragazza agrigentina finita nella bufera per essere salita a cavalcioni sulla statua di Andrea Camilleri ad Agrigento esce allo scoperto.

«Non dormo da tre notti. Ci sto davvero male. La cosa più brutta sono i commenti, gli insulti pesanti. Mia mamma li legge di continuo, uno strazio…».

La giovane millennial accetta di rispondere alla domanda che il popolo dei social – diviso fra forcaioli (molti) e ammiratori (pochi, apertamente) – si pone da giorni. Lo fa con La Sicilia, in compagnia dell’autore dello scatto incriminato, in cambio dell’anonimato. «Perché non sono in cerca di celebrità, né di pubblicità. Anzi, se lo vuole proprio sapere, ho pure disattivato il mio profilo Instagram». La giovane – oggi «impegnata in un’attività utile al sociale»,  sogna tutt’altro tipo di carriera rispetto a quella dell’influencer.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.