AGRIGENTO – Liceo Empedocle, mancato funzionamento riscaldamenti: iniziative di protesta

Causa mancato funzionamento dei riscaldamenti, la situazione al Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento è ormai insostenibile: nelle classi non si raggiunge la temperatura minima prevista dalla legge per poter proseguire il normale svolgimento delle lezioni, e gli studenti, insieme all’intero corpo docente e al personale di servizio, sono costretti a trascorrere le ore di lezione e di lavoro al freddo. Il motivo di ciò, poi, è paradossale, per non dire grottesco: la mancata accensione dei riscaldamenti, infatti, è determinata da un fattore prettamente burocratico, essendo la caldaia funzionante, ma priva di regolare manutenzione, causa sparizione del numero matricola della stessa. Riteniamo assolutamente inaccettabile che, a causa di un problema burocratico, accompagnato dal totale silenzio da parte delle istituzioni, si operi una negazione del diritto allo studio in piena regola.

Proprio per questo, abbiamo deciso di intraprendere una serie di iniziative di protesta, in quanto la situazione si protrae ormai da diversi anni, e noi non siamo più disposti ad aspettare. Allo stesso tempo, cercheremo di ottenere visibilità, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo la condizione che, purtroppo, siamo costretti a vivere ogni giorno. A tal proposito, è stato deciso di dar vita ad un hashtag, #CiScaldateoCiScaldiamo, quale motto della nostra battaglia. Mercoledì 11 febbraio, dalle ore 11.30, si terrà, presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento, una conferenza stampa, avente come tema la questione riscaldamenti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.