AGRIGENTO – Lillo Firetto proclamato Sindaco

Già dall’ora di arrivo, il nuovo sindaco di Agrigento ha dato il primo segnale positivo. Lillo Firetto, per il suo insediamento, è arrivato in Comune puntuale. Ad aspettarlo davanti Palazzo dei Giganti una cinquantina di curiosi, con la stampa che a fatica scansava i soliti baci e abbracci dei sostenitori. Calogero Firetto, detto Lillo, da Porto Empedocle, è ufficialmente il nuovo primo cittadino della “Città dei Templi”. Nel suo ufficio, per il primo incontro con i giornalisti, era presente anche il comandante della Polizia locale Cosimo Antonica e qualche dirigente comunale.

Firetto, stranamente emozionato, nella sua esposizione di intenti è stato semplice, puntando subito al dunque e girando poco attorno alle parole. Incalzato dalle domande ha toccato, tra gli altri, temi inerenti la “Sagra del mandorlo in fiore”, San Leone, la Cattedrale della città, il commercio ambulante, le strade e la nuova Giunta comunale. Su quest’ultima ha promesso che sarà duratura nel tempo, ma non ha ancora pensato al nome del suo vice poiché “non necessariamente sarà un uomo di esperienza, ma di buon senso. E poi tra gli assessori designati potrebbe ricoprire quel ruolo chiunque”. Firetto avrà davanti a sè molto lavoro, tante grane dovute alle condizioni in cui versa la città e molta attenzione dei media. E’ già arrivato il momento di dimostrare cosa è capace di fare anche con le casse comunali vuote ed i problemi di ogni giorno.

L’uomo ed il politico Firetto è persona sicura di sè ed ha già promesso: “Per Agrigento metterò le mie coronarie”. Vedremo, ma lasciata l’Ars è veramente difficile fare peggio del suo predecessore.

FONTE: GRANDANGOLO


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.