AGRIGENTO – “Maltrattò la compagna incinta”, rinvio a giudizio per 33enne

L’agrigentino Gianluca Infantino, di 33 anni, attualmente detenuto, accogliendo la richiesta del pubblico ministero, Elenia Manno , è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano per maltrattamenti in famiglia, con l’aggravante di avere commesso i fatti anche quando la giovane compagna era in stato di gravidanza. Secondo l’accusa la ragazza sarebbe stata ripetutamente picchiata, insultata e minacciata di morte. La presunta vittima, una agrigentina di 19 anni, si è costituita parte civile e il processo è stato fissato per l’1 luglio prossimo.

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.