AGRIGENTO – Mandorlo in fiore 2017, “Tempio d’oro” ex aequo Israele e Palestina [FOTO] [VD TG]

Nel cielo di Agrigento si sono alzate in volo le colombe bianche. Sul palco, allestito ai piedi del tempio della Concordia, è stato “urlato” il messaggio di pace. “Perché da qui – è stato detto – possa raggiungere tutto il mondo“. Israele e Palestina vincono il tempio d’oro, alzandolo al cielo mano nella mano.

Giornata conclusiva del Mandorlo in fiore. I gruppi folk dopo la sfilata di questa mattina, hanno dato vita allo spettacolo conclusivo trasmesso in diretta dalle quattro emittenti televisive della città. Sotto un sole primaverile, la kermesse ha, tradizionalmente, scelto la location più suggestiva: la Valle dei Templi. Il tempo della Concordia ha spalleggiato il festival internazionale del folklore.
Mani al cielo e spettatori che danno danno vita ad una improvvisata scenografia fatta di sorrisi e armonia. Applausi a scena aperta per Israele e Palestina. Ma da Agrigento, soprattutto, si è levato un forte ed importante messaggio di pace e fratellanza.

“Dal tempio della Concordia di Agrigento , il Mandorlo in fiore , incontro di Popoli e di tradizioni folkloriche, Incontro di culture. Da Agrigento, antica  città di accoglienza , un segno di speranza di pace” . Così il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto questo pomeriggio alla cerimonia di consegna del Tempio d’Oro,prestigioso riconoscimento  andato ex aequo ai gruppi di Israele e Palestina a conclusione della 72° Festa del Mandorlo in fiore.

E agli stessi gruppi è stato consegnato il premio «Re Capriata» dell’Assostampa di Agrigento.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.