AGRIGENTO – Marco Zambuto si autosospende anche dal Pd

Dopo la condanna a 2 mesi e 20 giorni di reclusione per abuso d’ufficio e le dimissioni dalla carica di Sindaco, Marco Zambuto si è autosospeso dal Partito Democratico. L’oramai ex primo cittadino di Agrigento ha deciso di lasciare anche il suo incarico prestigioso all’interno del partito in cui milita, congelando di fatto la sua carica di presidente dell’Assemblea regionale.  Intanto, dopo le dimissioni Zambuto pensa di trascorrere un po’ più di tempo con la sua famiglia, “Per prima cosa – ha detto -, farò una vacanza con mia moglie”. Nel futuro di Zambuto c’è sicuramente un impegno professionale come avvocato, ma la politica non sarà messa da parte.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.