AGRIGENTO – Maxi rissa tra immigrati per il controllo dello spaccio di droga: 2 denunciati

I cittadini hanno segnalato una violentissima rissa, scoppiata tra più immigrati, in via Madonna degli Angeli, nei pressi della via Gioeni, nel centro storico di Agrigento, e proseguita fino in via Imera. E i protagonisti se le sono date di santa ragione, quasi sicuramente, per questioni di spaccio di droga. Hanno fatto a botte, quattro, o forse cinque persone. Ad evitare il peggio l’arrivo provvidenziale e tempestivo dei poliziotti della sezione Volanti della Questura. E’ successo l’altro pomeriggio.Gli agenti hanno rinvenuto un buon quantitativo di stupefacenti, trovato addosso a due pusher, verosimilmente, gli stessi che hanno dato vita alla zuffa. In quattro sono stati fermati e portati nella caserma “Anghelone”. Due giovani gambiani, in evidente stato di alterazione, per l’assunzione di droga (forse un mix di pasticche “Rivotril” e altre sostanze), trovati in possesso di 28 dosi di marijuana.A loro carico è scattata la denuncia in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Tutti e quattro, inoltre, sono stati sanzionati per violazione dei decreti del Governo per il contenimento del contagio da Coronavirus. Tre immigrati multati di 370 euro ciascuno, il quarto già recidivo con una maxi sanzione di 740 euro.  Sono in corso accertamenti sulla rissa. Rischiano un’altra denuncia.

FONTE: CORRIERE AGRIGENTINO – NINO RAVANA’

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.