AGRIGENTO – Morta a soli 44 anni la giornalista Loredana Guida

A lutto il mondo del giornalismo agrigentino. Muore, a soli 44 anni, la giornalista e docente agrigentina Loredana Guida.

Una lunga battaglia fra la vita e la morte che purtroppo non ha lasciato speranze per la giovane donna. Apprezzata professionista, da anni raccontava fatti e vicende dalle colonne del Giornale di Sicilia e dal quotidiano online AgrigentoNotizie.

A spezzare la vita a Loredana è stata una delle forme più violente di malaria. Ad essere fatale, probabilmente, il recente viaggio in Nigeria, dove dopo il rientro la giovane donna avrebbe iniziato ad avere febbre alta e inappetenza. Sintomi che avevano portato la stessa a recarsi al Pronto Soccorso dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Sarebbe stato al suo secondo ricovero che i medici avrebbero individuato la malattia: malaria terzana maligna, che di solito si trasmette con la puntura di una zanzara.

Loredana sarebbe rimasta in coma fino alla notte appena trascorsa quando il suo cuore ha smesso di battere.

Secondo quanto pubblicano le agenzie di stampa, Loredana Guida si sarebbe recata al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, con 39 di febbre. Ha subito riferito di essere stata in Africa, e nonostante ciò sarebbe rimasta per circa 9 ore in corridoio, e poi, ormai stanca, ha firmato le dimissioni e se ne è andata. Poi i sintomi si sono aggravati, e dopo 5 giorni Loredana, svenuta a casa sua, è stata trasportata in ambulanza ancora all’ospedale di Agrigento, dove è stata ricoverata per una settimana in Rianimazione. E finalmente è giunta la diagnosi: malaria terzana maligna, lo stesso ceppo, il peggiore, che il 2 gennaio del 1960 uccise Fausto Coppi, anche lui vittima di una malaria non diagnosticata. Dall’ospedale di Agrigento i medici hanno ricercato posti in ospedali dotati di reparti di Malattie infettive ma non ne sarebbero stati trovati. Un farmaco specifico è stato recuperato a Messina e condotto ad Agrigento. E’ stato troppo tardi.

I funerali di Loredana saranno celebrati domani, mercoledi 29gennaio alle ore 15 presso la chiesa di San Nicola a Fontanelle.

La redazione di Studio 98 si stringe al dolore dei familiari.

L’associazione siciliana della stampa di Agrigento afferma: “Era una collega caparbia, scrupolosa e dalla grande umanità. Per oltre 15 anni ha collaborato con il Giornale di Sicilia e col sito Agrigentonotizie. In questi ultimi giorni erano corsi al suo capezzale tantissimi colleghi a dimostrazione del grande affetto e della grande stima che nutrivano nei suoi confronti. L’Associazione Siciliana della Stampa di Agrigento, in questo momento di grande dolore, è vicina e si stringe attorno alla famiglia Guida.

La segreteria nazionale del Sagi (Sindacato autonomo giornalisti italiani) esprime profondo e sentito cordoglio per la morte della collega Loredana Guida, e si stringe attorno alla madre, ai tre fratelli e a tutti i parenti. Il sindacato ricorderà Loredana in occasione della seconda edizione del premio intitolato al padre, Leonardo, anch’egli giornalista e dirigente del Sagi, il prossimo 20 maggio.

Condividi
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.