AGRIGENTO – Morte 2 ragazzi in incidente stradale, automobilista di Siculiana condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione

Al palazzo di giustizia di Agrigento, a conclusione del giudizio abbreviato, il Giudice per le udienze preliminari, Francesco Provenzano, ha condannato a 2 anni e 6 mesi di carcere Alessandro Manzone, 24 anni, di Siculiana, imputato di omicidio colposo plurimo e lesioni per l’incidente che la notte tra il 12 e il 13 agosto 2012 ha provocato la morte di Giuseppe Piparo e Cristian Russo, tutti e due di 15 anni di età. I due studenti, al rientro da una festa in una villetta a Maddalusa, hanno imboccato la strada statale 640 in direzione Villaseta quando l’ automobile Alfa Romeo 147 di Manzone ha travolto 3 ciclomotori con a bordo altrettante coppie di ragazzi. Piparo e Russo, insieme sullo scooter, sono deceduti. Altri 4 hanno subito ferite.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.